Karma Familiare: come guarire

La Legge del Karma ci insegna che oltre ad un Karma Personale ognuno di noi ha anche un Karma Familiare.

Infatti spesso avrai letto o sentito diche che sei stata tu stessa prima di nascere a scegliere la tua famiglia, al fine di poter fare determinate esperienze. Bene, non per tutti è facile accettare questa informazione, specie se la famiglia è stata la principale fonte di problemi, traumi e dolori. Oggi non entreremo nel merito del fatto se scegliamo o meno i nostri genitori, i nostri fratelli e sorelle, nonni, zii e cugini perché quello su cui ci concentreremo è che scelti o meno siamo tutti nati in una determinata famiglia, che a sua volta fa parte di altre famiglie d’origine e che discende da determinate stirpi.

Ripulire il Karma Familiare: un lavoro serio

Ripulire il Karma Familiare è un lavoro serio e difficile che si può fare in vari modi. Uno tra questi è sicuramente mediante la Lettura dei Registri Akashici, attraverso l’amorevole guida dei Maestri Ascesi verrai guidata nell’individuare le ferite del Karma Familiare da risolvere e guarire.

Infatti innanzitutto bisogna risalire i fili che collegano agli antenati e che annodano la famiglia, solo una volta individuati possono essere sciolti. Se sei una persona che sta lavorando sul proprio risveglio e sulla propria consapevolezza può darsi che alcuni meccanismi, alcuni limiti e alcune scomode eredità karmiche ti sono già chiare.

Affrontare tali blocchi riparare e guarire i legami energetici che si protraggono da centinai di anni, generazione dopo generazione, non è cosa da poco, è un impegno che richiede molta energia, forza e coraggio.

Il Custode del Karma Familiare

Se sei l’unica persona di tutta la tua famiglia a porti questa domanda, a lavorare sul tuo Karma Personale e ad esserti imbattuta in questo articolo può darsi che tu sia la Custode del Karma Familiare della tua Famiglia.

Chi è costui o costei? Il Custode del Karma Familiare è un’Anima evoluta che ha scritto nei propri Registri Akashici, tra le prove da affrontare, anche quella di sciogliere e sanare parti del Karma Familiare della propria famiglia.

Questa missione comporta la risoluzione di tutti quei nodi del proprio Karma Personale che sono pronti per essere sciolti e anche il tentativo di dare ai suoi familiari la possibilità di risvegliarsi e comprendere la dinamica che da secoli si ripete nella famiglia.

Per fare un esempio: se le donne della famiglia della Custode del Karma non sono state felici in amore (qui si intende a livello karmico quindi in un senso profondo) la Custode può dover essere la prima a modificare la coazione a ripetere e interrompere la catena.

Lo stesso vale per la condizione economica, se ogni generazione o parte di essa ha dissipato ricchezze o gestito male il denaro può darsi che la Custode debba sanare questa ferita nel suo Karma Personale per poter essere dar prova al resto della famiglia, che se aperta e illuminata prenderà esempio da lei per migliorare il proprio rapporto con il denaro, in caso contrario probabilmente le farà la guerra rendendo la sua sfida ancora più difficile. Questi sono esempi indicativi per cercare di rendere l’idea, ma ovviamente ogni caso è a sé e va visto e analizzato singolarmente.

Il Karma Familiare e le 7 ferite

Nel mio libro Le 14 Leggi Universali ti parlo in modo approfondito e ti faccio vivere due giorni con la Legge del Karma, infatti è fondamentale che ciascuno faccia un lavoro di pulizia e presa di consapevolezza prima sul proprio Karma Personale e poi su quello familiare.

Per questo è fondamentale sapere che nel Karma Familiare ci sono 7 ferite che sono segnate nella storia di ogni famiglia, nel passato, nel presente e nel futuro.

Queste 7 ferite del Karma Familiare sono:

  • Abuso
  • Dipendenza
  • Violenza
  • Povertà
  • Malattia
  • Abbandono
  • Tradimento

Quando lavori per guarire il tuo Karma Familiare ti troverai ad affrontare queste 7 ferite, alcune saranno più dolorose ma ciascuna di esse, per la Legge del Riflesso, ti porterà ad una guarigione sempre più profonda del tuo Karma Personale.

La prima cosa che bisogna fare per iniziare questo percorso di guarigione è manifestare chiaramente all’Universo l’intenzione di farlo. Può sembrare una cosa ovvia o scontata ma non lo è, perché essendo un percorso che richiede un profondo impegno bisogna realmente volerlo. Ma una volta che avrai deciso di guarire il karma familiare e avrai manifestato chiaramente l’intenzione di farlo, scoprirai che tutto accadrà molto velocemente. Potresti trovarti a dover affrontare le 7 ferite che è tutta la vita che cerchi di schivare.

Se non ti tirerai indietro ma accoglierai gli eventi come occasioni per affrontare e sciogliere una per una le 7 ferite come fossero 7 nodi, allora inizierai a vedere dei reali cambiamenti nelle tue relazioni, nella condizione economica e in tutte quelle situazioni che pensavi che non avresti mai risolti.

Potresti essere la prima della tua famiglia ad esserti assunta questo compito, oppure potresti ritrovarti a seguire le orme di coloro che sono venuti prima di te. Ad ogni modo, capirai di stare realmente guarendo il tuo Karma Familiare perché inizierai a sentirti libero come non mai.

2018-03-26T15:53:31+00:00

10 Comments

  1. Clorinda 1 Aprile 2018 al 21:09 - Rispondi

    Grazie ,molto significativo e profondo .Vediamo in questa settimana come la vivo e che cosa scelgo come solu<ione creativa ,dato che so da sempre di essere la custode del Karma della mia famiglia e ho gia' messo a posto molte cose ,mi sento libera ,ma entro nelle profondita' anche questa settimana .Ti abbraccio forte cara ,GRAZIE!

    • leggidellamagia 5 Aprile 2018 al 10:13 - Rispondi

      Ciao 💜
      è un argomento molto delicato, sono felice di averti aiutata con questo articolo. Dato che sai di essere la Custode del Karma della tua Famiglia e stai mettendo a posto molto cose ti auguro di avere tanta forza e tanta fiducia e…continua così ❤️

  2. Ida 11 Maggio 2018 al 17:51 - Rispondi

    Ciao 🙂
    Avrei una domanda da porti: l’articolo dice ogni famiglia ha queste 7 ferite, quindi nel momento in cui si decidesse di voler guarire il karma familiare, si dovrànno necessariamente affrontare tutte e sette le ferite, giusto?
    Te lo chiedo perché riconosco alcune delle 7 ferite come quelle che affliggono la mia famiglia, ma delle altre non vedo traccia…
    mi aiuteresti a capire? Grazie mille 🙏🏻❤️

    • leggidellamagia 16 Maggio 2018 al 15:43 - Rispondi

      Ciao Ida 💜
      Ogni famiglia passa attraverso queste 7 ferite per purificare il proprio karma, ma se di alcune non ne avverti la presenza può essere o che le avete già superate e risolte nelle vite precedenti oppure che prima dovrete focalizzarvi su quelle che sono più presenti e poi in un secondo momento appariranno anche le altre.
      Vanno affrontare un po’ alla volta non tutte insieme, inizia da dove ti senti 💜
      Buon cammino 🙏🏽

  3. Rossana 2 Agosto 2018 al 0:40 - Rispondi

    Da 20 anni almeno.sono consapevole di voler sciogliere i nodi del karma familiare delledonne della mia fanmiglia…sono sensitiva e osservatrice a distanza da quando avevo 4 anni …(di natura evito le definizioni…ma sto parlando di cosiddetti viaggi astrali…o come si possono definire …in ogni caso va bene) in famiglia abbiamo tutti capacita’ particolarmente interessanti dal punto di vista evolutivo …mia nonna sensitiva…mia mamma pure e viaggi astrali…mio zio distacco corpo eterico da fisico e dopo anestesia prima di risveglio parlava con infermiera di Guadalupe in Spagnolo che non conosceva da sveglio….mia figia Beatrice ha il prana nelle mani…e ha trovato per ora un compagno positivo e sta progettando unbimbo…con mia grande felicita’…5anni fa a Natale zio …mamma…figlia hanno ammesso tutti intorno al tavolo da pranzo(senza che io iniziassi il discorso) la questione dei sogni” particolari” che avevano fatto…Eureka! Fatto ho pensato…. circa 3 anni fa sono stata operata al seno per tumore veloce(come me…) metastatico ma curabile…sono 3 anni che lotto pertrovare oncologi che si curino deipazienti e non di qualcosa d’altro…ora e’ passato anche l’attaccamento al denaro e se insistono nel pubblico a raccontarmela acqisto la terapia in Svizzera e bon…se me la rimborsa lo stato italiano bene senno’ lo stesso( sono biologa specializzata in citologia oncologica…conosco i problemi…titolo tesi:effetto Ddt su fegato di ratto wistar ed io una volta nello stabulario ho dovuto fare con sofferenza autopsia a ratto morto…e lesioni nei ratti erano nel fegato…ora la mia lesione che sta per essere eliminata con stereotassica efficace indovini ?e’ passata dalla mammella al fegato e sembra essere solo li’…)La mia energia sembra stia passando alle mani incontro prevalentemente persone positive negli ultimi mesi…i bambini mi sorridono…etcSto bene enonhomai sofferto in 3 anni delle terapie somministrate….se mi attaccano i negativi rispondo per le rime ma poi mi dimentico…Cosa pensa di tutto il romanzo?puo’ essere che il mio compito stia cambiando dal karma familiare a altro karma e la malattia sia servita a questo…spero in una nipotina onipotino luminosi che vengano guidati dalla luce …ma quando tra qualche mese staro’ in sicurezza mi occupo o no dei malati stritolati dal sistema oncologico…o il mio compito rimane la famiglia…da 20 anni canto in cori rafinati vocalmente per migliorare le frequenze vibrazionali…sono soprano lirico …mozartGRAZIE. Rossana

    • leggidellamagia 8 Agosto 2018 al 10:11 - Rispondi

      Salve Rossana,
      sicuramente tutta la sua evoluzione l’ha portata a lavorare sulle sue ferite e sul suo karma quindi questo si è evoluto a sua volta. Sarebbe necessario consultare il suo Libro della Vita attraverso una Lettura dei Registri Akashici per poter vedere bene e ricevere i consigli dei Maestri sulla sua storia e sul suo Scopo dell’Anima.
      Un sorriso grande
      Lianka

  4. Fernanda 20 Febbraio 2019 al 21:10 - Rispondi

    Bellissimo articolo, anch’io credo di essere colei che deve sciogliere i nodi karmici della propria famiglia. I miei genitori hanno spesso contese con vicini prepotenti, sugli stessi terreni ma proprietari diversi i nonni avevano anche loro subito prepotenza dai vicini
    Credo di aver capito chi è l’antenato comune che avrebbe potuto dare origine al nodo karmico,ma vorrei qualcuno che mi aiutasse a sbrogliare la matassa
    Come posso fare? Grazie

  5. Sara 22 Aprile 2019 al 1:30 - Rispondi

    Ciao, tramite i registri , quando sarai dentro la mia biblioteca potrai sciogliere dei legami
    Karmici con dei parenti di una stirpe ? Tipo malattie che si ripresentano o morti precoci?

    • leggidellamagia 22 Aprile 2019 al 19:06 - Rispondi

      Ciao 💚
      Si, è possibile chiedere questo tipo di guarigioni ai Registri Akashici
      se vuoi trovi tutto qui
      tanta luce
      Lianka

Scrivi un commento