Brigid: 10 Domande alla Dea dell’Ispirazione

Carissime Leggine e Leggini, come ogni mese abbiamo canalizzato una divinità e l’abbiamo intervistata per voi, selezionando tra le migliori domande che avete posto.

Questo mese abbiamo intervistato Brigid, la Dea irlandese dell’Ispirazione, di cui abbiamo parlato abbondantemente sia sull’articolo dei consigli di febbraio , sia sull’articolo dedicato al Sabba di Imbolc .

Eccovi l’intervista:

Domanda: Ciao Brigid, ti possiamo intervistare per la pagina delle Leggi della Magia?

Risposta: “Buongiorno…si”

1- D: Che cos’è veramente l’ispirazione?

R: “L’Ispirazione è un’azione che arriva all’improvviso e chiede di essere manifestata. L’Ispirazione è il Divino che vuole entrare nella materia attraverso gesti e parole umani. L’Ispirazione è l’utilizzo di un essere umano prescelto per portare nel mondo qualcosa di divino”

2-D: E quindi qual è il collegamento tra l’ispirazione e il Divino?

R: “Il Divino sussurra nell’orecchio, nel cuore, nella mente dell’uomo e l’uomo si sente ispirato. Il collegamento è la comunicazione. L’ispirazione è il modo in cui noi Di comunichiamo con voi umani e lo facciamo attraverso quello che voi chiamate intuito o intuizione. Il collegamento è come una fiamma che si accende e si incendia e voi sentite bruciare in voi una fiamma creativa a cui dovete dare vita e corpo. Nel momento in cui nell’essere umano c’è ispirazione state a contatto con il divino. Questo è il collegamento” 

3-D: Come ci si può lasciare ispirare lasciando fluire tutto ciò che arriva?

R: “Diventando un canale. Quando l’ispirazione coglie va manifestata. Noi Dei dell’Ispirazione mandiamo ciò che desideriamo vedere realizzato sul pianeta, contemporaneamente, a più persone. Alcune lo realizzano, altre no. Quando l’Ispirazione vi giunge dovete sentirvi benedetti dagli Dei, baciati da noi. È un onore”.

4-D: Come si può rendere l’ispirazione meno sfuggente e più concreta?

R: “L’Ispirazione va messa in atto nel momento in cui giunge. Diventa sfuggevole alle persone quando la tengono nella loro testa, quando ci fantasticano sopra. Nel momento in cui l’ispirazione arriva deve essere partorita. Deve essere data al mondo, non bisogna attendere o questa sfugge”.

5-D: Come si sblocca la realizzazione e la manifestazione dei propri doni?

R: Pregando gli Dei dell’ispirazione di venirvi a far visita. Chiedere di avere ispirazione, necessita di umiltà e gratitudine. Non si può chiedere a cuor leggero perché nel momento in cui vi viene donata allora dovrete darle vita. Molto spesso si chiede ispirazione ma non si ha poi il coraggio né l’ardore di portarla nel mondo. Si ha invece la paura, si filtrano le informazioni e si spreca l’ispirazione che vi abbiamo fatto avere, quindi per sbloccarla dovete chiedere con la certezza che vi ispireremo, però, nel momento in cui l’Ispirazione giunge, mettete via qualunque cosa stiate facendo e portate nel mondo ciò che vi abbiamo ispirato… a volte sprecate i doni che vi mandiamo e questo è frustrante”.

6D: Quando si viene chiamati da due strade differenti come si fa a scegliere quella giusta se fanno entrambe paura?

R: “Innanzitutto bisogna togliere la paura, chiedere invece ispirazione per avere visione nel lungo periodo. Attraverso l’ispirazione si può vedere dove gli occhi umani non possono vedere. Togliendo il velo della paura e andando avanti con l’ispirazione saprete sempre che scelta fare. Scegliere con il cuore e chiedete di accompagnare la scelta con l’ispirazione. Chiedete un segno definitivo… molto spesso non sapete leggere i segni e anche lì sono ispirazioni. Chiedete un segno definitivo che è un segno incontrovertibile. È un segno che non può non essere compreso. Per sapere la strada da scegliere chiedete l’ispirazione per ricevere questo segno definitivo”.

7- D: Come possiamo predisporci ad accogliere in noi l’ispirazione così da coglierla quando giunge?

R: soprattutto all’alba, appena svegli, create un rituale affinchè l’ispirazione possa giungere in quel momento dove la mente conscia è ancora addormentata. Nel momento in cui vi svegliate preparatevi una buona bevanda fumante e prendete un quaderno. Lasciate che la vostra mente porti su carta tutto quello che l’ispirazione vi dona. Lasciate che la nostra voce, la mia voce, giunga a voi sottoforma di ispirazione, qualunque cosa avvenga voi scrivetela e dopo, solo dopo, nel pomeriggio o alla sera, rileggete cosa avete scritto, rimarrete fortemente stupiti. Create un rituale per ascoltare la mia voce, giungerà come un canto e vi ispirerò, ciascuno in base a quelli che sono i sogni del vostro cuore. Il coraggio di realizzare lo avrete già in voi. Potete chiedermi di accendere quel fuoco e infine potete anche chiedermi la forza e l’abilità di forgiare nel mondo materiale la vostra creatura”.

8- D: Esistono persone predisposte naturalmente all’Ispirazione?

R: si assolutamente si… ci sono persone più predisposte ad essere naturalmente un canale per l’ispirazione e che si lasciano naturalmente ispirare. Ce ne sono altre che se pur predisposte non ascoltano la mia voce. Peggio per loro perché l’ispirazione è sempre un dono, è ricevere nella propria testa il canto degli Dei, dovete sentirvi onorati di ricevere ispirazione”.

 9-D: Ispirazione ed inspirazione sembrano parole collegate tra loro, puoi spiegarci se c’è un collegamento?

R: “Si, assolutamente c’è. E anche nella vostra lingua, soprattutto nei tempi del latino, venivano utilizzati come sinonimi. Ispirazione ed inspirazione è sempre un portare dentro qualcosa di necessario, che sia l’aria o che sia la voce degli Dei, ne avete bisogno per vivere. La vita non è quel qualcosa di piatto che vivete oggigiorno. La vita è magia, la vita è ispirazione è coraggio. La vita deve essere vissuta con ardore, con forza e con ispirazione e non come dei morti viventi. La vita è una fiamma che arde, lasciatevi ispirare e portate nel mondo le vostre creature donate dalla voce della Dea dell’Ispirazione. Canterò nelle vostre orecchie, se avete orecchie per ascoltare”.

10- D: I geni del passato hanno creato le loro opere attraverso l’ispirazione Divina. Cosa puoi consigliare tu agli uomini moderni per lasciarsi ispirare oggi?

R: Di riprendere la fiducia che Dei e umani collaborano insieme per la creazione di grandi meraviglie. Temete sempre di essere soli eppure non ci date la possibilità di guidarvi e di parlarvi. La vostra più grande paura siete voi stessi a manifestarla, quando invece vi basterebbe chiudere gli occhi e aprire le orecchie del cuore per sentire la nostra voce che danza dentro il vostro cuore. I grandi geni del passato questo lo sapevano e vivevano assorti e uniti a noi, facendo la stessa cosa otterrete gli stessi risultati. Abbiamo ancora bisogno di persone da ispirare per creare un mondo migliore e adesso possiamo brindare tutti, sollevando in alto il corno e brindando all’ispirazione e alla vita”. 

D: Abbiamo finito ma hai un messaggio da dare alle Leggine e ai Leggini?

R: Questa è un Community di forte ispirazione dove sono molte le anime che vorrebbero dire addio alla vita che stanno conducendo che è una vita priva di colori e dare il benvenuto a una vita colorata dove l’Ispirazione sarebbe la loro madre e la loro musa. Lasciate che io possa guidarvi e che l’ispirazione pervada la vostra vita e sostituisca la paura. Lasciate che l’ispirazione incendi le vostre anime e vi faccia dare alla luce il vostro capolavoro più bello”.

Se vi siete perse le interviste precedenti agli Dei potete trovarle QUI

2019-03-01T06:51:13+00:00

4 Comments

  1. Clorinda 14 Febbraio 2019 al 16:14 - Rispondi

    Grazie ,ne faccio tesoro .Leggo e rileggero’ questi messaggi molto potenti .Grazie!!!

    • leggidellamagia 1 Marzo 2019 al 6:55 - Rispondi

      ❤️❤️

  2. Uxia Cambarro 21 Marzo 2019 al 13:03 - Rispondi

    Credo di essere una channeling, perché da quando ho ascoltato il mio cuore, si é come sentito un boato, avverto le voci, ho scoperto che il numero della mia anima é l’11, numero maestro, ho deciso di seguire la mia Vera Natura.

    • leggidellamagia 22 Marzo 2019 al 4:01 - Rispondi

      💜

Scrivi un commento